L’importanza dell'investitore diretto nell'invoice trading

Cedere una fattura commerciale online per smobilizzare capitale circolanteè questo che significa affidarsi all'invoice tradingll meccanismo è semplice da descrivere, ma vedendolo applicato nella realtà si nota che esistono diverse modalità per farlo, alcune più vantaggiose di altre, come quella che vede il coinvolgimento dell'investitore diretto per la quale la piattaforma opera. 

 

Tra chi ricorre all'anticipo fatture ci sono le PMI che faticano ad avere accesso al classico canale bancario e necessitano di una rapidità di erogazione di liquidità senza garanzie e senza segnalazione alla Centrale Rischi, ma non solo. Esistono anche numerose aziende “in salute” che utilizzano questo strumento finanziario per avere un cash flow continuo e poter investire sul proprio futuro con maggiore sicurezza. È una opzione che viene sempre più spesso presa in considerazione, soprattutto nell’ultimo decennio, da quando la tecnologia ha accelerato i tempi e ha abilitato diversi modelli di piattaforma on line, tra cui quello in cui a comprare le fatture è un investitore non bancario o in generale intermediario finanziario. 

 

Piattaforme di invoice trading “marketplace” o con investitori diretti   

I diversi meccanismi con cui l'invoice trading viene proposto alle aziende hanno in comune la cessione di una fattura commerciale attraverso un portale Internet, che così prende spesso il posto del tradizionale “sconto” della fattura proposto dalle banche per supportare il capitale circolante. 

 

Le imprese che desiderano quindi vendere una fattura emessa a carico di un'altra società privata per avere liquidità rapidamente, non hanno che da presentare la propria richiesta a una piattaforma, che la valuterà in base ad alcuni indicatori, tra cui il merito creditizio, e le attribuirà un rating incrociando i dati a disposizione con quelli presenti nelle banche dati dei diversi providers. 

 

Il ruolo e l'importanza dell'investitore diretto emerge in questa fase e permette di fare una differenziazione tra i modelli di piattaforma di anticipo fatture che oggi si contendono il mercato. La maggior parte di esse funziona come un marketplace in cui, una volta accettate, le fatture vengono pubblicate e proposte agli investitori, che possono acquistarle tramite un meccanismo d’asta competitiva. 

 

maggiori vantaggi dell'invoice trading emergono però quando la piattaforma opera per conto di un preciso investitore diretto, valutando quindi le singole fatture proposte in modo più accurato e mirato. In questo caso, infatti, il portale di invoice trading non approva ed espone direttamente le fatture che gli vengono proposte, ma opera in modo differente, selezionandole in base alle esigenze e alle preferenze dell'investitore diretto.  

 

Vantaggi degli investitori diretti 

Questo differente modo di approcciare la vendita di fatture on line comporta numerosi vantaggi che vanno ad aggiungersi a quelli già presi in considerazione quando si è scelta questa modalità di finanziamento inserita tra i modelli di crowdfunding, anche se la “folla” in questo caso non gioca un ruolo di primo piano dati gli investimenti, spesso molto elevati, che vengono richiesti.  

A sostituire il “potere del crowd” ci può essere però quello del singolo investitore diretto. Quando infatti la piattaforma di invoice trading opera per suo conto applicandone i desiderata senza organizzare alcuna asta, il processo di analisi, valutazione e perfezionamento dell’operazione diventa decisamente più agile e veloce perché si tratta di valutare se la singola fattura risponde a dei precisi criteri indicati.  

Non solo. Grazie alla selezione personalizzata dei crediti in cessione, si ha la quasi totale certezza che verranno acquistati dall'investitore, cosa che non accade quando vengono esposti on line e proposti al miglior offerente. 

 

Un altro vantaggio legato alla presenza dell'investitore diretto è la continuità su cui una impresa può contare per la cessione delle proprie fatture. A parità di parametri e di condizioni, infatti, c'è un'ottima probabilità che vengano nuovamente acquistate dal medesimo cessionario che le ha già accettate una volta e nella maggior parte dei casi ha programmi di investimento a medio e lungo termine, con un interesse quindi nel continuing con una “fidelizzazione del cedente”. 

 

New call-to-action

 

Condividilo su:

Iscriviti alla nostra newsletter!